La storia e le origini del vino Valpolicella risalgono agli Arsunati (V secolo a.C.) popolazione retica che abitava la Valpolicella. Conosciuti come "vin retico" questo vino fu sempre stimato ed apprezzato tanto che già nel 1845 un giurì francese lo giudicò il "supremo vino d'Italia" per la sua fragranza e austerità.

Questo vino viene prodotto in due tipologie, il Valpolicella D.O.C. ed il Valpolicella D.O.C. Superiore  

Di colore rosso rubino brillante, ricco di profumo, gradevole e delicato, asciutto nel sapore e armonico caratteristico è il risultato di attente e rispettose tecniche di coltivazione di raccolta manuale di vinificazione ed invecchiamento. Proviene da nobili uve di collina prodotte esclusivamente nei soleggiati vigneti della nostra azienda.

Il Valpolicella conosciuto in tutto il mondo è tra i più grandi vini italiani; si accompagna con arrosti di carne bianca e rossa, piatti della cucina contadini e formaggi; ha il grande pregio di non stancare mai e di essere piacevole a tutti.

Si consiglia di servire a 16-18C.

 

Continua